Sfondo desktop nero in Windows : soluzione

Come recuperare i file eliminati Mac

 


Disk Drill 

Disk Drill, software di recupero dati per macOS e per Windows, consente di rientrare in possesso di ogni tipo di file cancellato da hard disk, unità SSD, chiavette USB, memory card e altre unità formattate in FAT, NTFS o HFS+. Permette anche il recupero di dati da smartphone e tablet Android e da iPhone e iPad.

È disponibile una versione gratuita attraverso cui scoprire quali file si possono recuperare (mostrandone un’anteprima e consentendo di esportarli fino a 500MB), creare backup, monitorare lo stato di salute dei dischi, scoprire i file doppioni, realizzare unità di ripristino e proteggere i dati contro le cancellazioni accidentali.

Per scaricare la versione gratuita, collegati al sito ufficiale del software e clicca sul pulsante Scarica gratis. A download concluso, apri il pacchetto .dmg ottenuto, copia l’icona di Disk Drill nella cartella Applicazioni di macOS e avvia il programma.

Nella finestra che appare, accetta le condizioni d’uso del software, segui la presentazione iniziale, clicca sul pulsante Inizia, scrivi la password di amministrazione del Mac e premi Invio. Poi digita la password del Mac e accetta i permessi necessari a Disk Drill in Preferenze di sistema rispettando le indicazioni su schermo.

Ora torna a Disk Drill, trova l’unità dalla quale hai intenzione di recuperare i file, seleziona la parte che desideri, espandi il menu a tendina sulla destra e scegli un metodo di recupero tra Tutti i metodi di recupero (consigliato, per avere il numero maggiore di risultati), Analisi veloce, Analisi approfondita, Cerca partizioni perse, Alloca dati file system esistenti o Dati protetti non cancellati, dopodiché premi sul pulsante Cerca dati persi.

Si aprirà una schermata con l'elenco di immagini, video, audio, documenti, archivi o altri file trovati da Disk Drill.

Una volta identificati i file da recuperare, arresta la scansione (se ancora in corso), selezionali spuntando le relative caselle, clicca sul pulsante Recupera e indica il percorso di destinazione in cui salvarli. Infine, premi sul pulsante OK.



EaseUS Data Recovery Wizard for Mac 

EaseUS Data Recovery Wizard for Mac è disponibile in tre versioni e quella Free consente di recuperare gratuitamente fino a 2GB di dati.

Per scaricare EaseUS Data Recovery Wizard for Mac sul tuo pc, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul pulsante Scarica gratis se vuoi acquisire la sua versione Free.

Finito il download, apri il file .dmg acquisito, trascina l’icona di EaseUS Data Recovery Wizard for Mac nella cartella Applicazioni del pc e avvia il programma. Nella finestra che appare, clicca sul pulsante Apri, scrivi la password di amministrazione del Mac, dai Invio e accetta eventuali richieste successive.

Seleziona poi l’unità dalla quale desideri recuperare i file cancellati e premi sul pulsante Scan per avviare la scansione. EaseUS Data Recovery Wizard for Mac troverà i file e li elencherà nella finestra che ora vedi a schermo.

Una volta trovati i file da recuperare, spunta le caselle a essi associate e avvia l’esportazione cliccando sul pulsante Recover Now e selezionando la cartella di destinazione dei dati da recuperare.



Lazesoft Mac Data Recovery 

Lazesoft Mac Data Recovery è un’applicazione gratuita per macOS che ti dà l'opportunità di recuperare i dati cancellati dal disco del Mac e dai drive esterni.

Una volta scaricata, apri il file (lazesoftmacdatarecovery.dmg) e trascina l’icona di Lazesoft Mac Data Recovery nella cartella Applicazioni di macOS per installare il software sul tuo Mac.

Poi vai nella cartella Applicazioni di macOS e avvia Lazesoft Mac Data Recovery facendo clic destro sulla sua icona e selezionando la voce Apri dal menu che appare. Ti verrà chiesto di scrivere la password di amministrazione del MacOS.

Nella finestra che compare, fai clic sul pulsante Fast Scan e seleziona la voce relativa al disco dal quale intendi recuperare i file eliminati. Premi dunque sul pulsante Start search e aspetta che venga eseguita la scansione del disco.

A scansione terminata, seleziona la scheda File Type dalla barra laterale di sinistra e seleziona la tipologia di file che desideri ripristinare. Metti poi il segno di spunta accanto ai nomi dei file da recuperare, clicca sul pulsante Save Files in alto a destra e seleziona la cartella in cui copiare i file.



PhotoRec 

PhotoRec è un software di recupero dati gratuito che permette di recuperare i file cancellati da hard disk, schede SD, chiavette USB e unità SSD formattati con tutti i file system più diffusi: FAT32, exFAT, NTFS, EXT3, EXT4, HFS+ ecc. 

Per scaricare PhotoRec sul tuo Mac, collegati al sito Internet del programma e clicca sulla voce Mac OS X Intel. Apri poi l’archivio tar.bz2 che viene scaricato sul tuo pc, estrai il contenuto in una cartella e avvia l’eseguibile photorec facendo clic destro sulla sua icona e selezionando la voce Apri dal menu che si apre.

Poi usa la freccia destra della tastiera per sscegliere l’opzione Sudo, premi Invio e digita la password di amministrazione del MacOS per avviare l’applicazione come amministratore.

Dopo aver riavviato photorec come amministratore, seleziona l’unità dalla quale hai intenzione di recuperare i dati, specifica la parte sulla quale vuoi intervenire, scegli il file system con cui quest’ultima è formattata e stabilisci se vuoi eseguire solo la scansione dello spazio segnato come libero o se controllare in maniera approfondita tutta l’unità.

Seleziona infine la cartella di destinazione in cui copiare i file recuperati, premi il tasto C per confermare e aspetta che il recupero dei dati venga concluso.